Specialità della struttura

Filtra per
  • Aree Specialistiche

Filtra per
9 risultati

Anestesia e rianimazione

Area chirurgica
Scopri di più

Anestesia e rianimazione

Area chirurgica
L’anestesiologia è quella branca della medicina che si occupa annullare la sensazione di dolore e la coscienza durante un intervento chirurgico o una procedura invasiva. L’anestesista visita il paziente prima dell'intervento, valuta il tipo di anestesia più adatto ed informa il paziente sulle caratteristiche e i rischi dell'anestesia, si occupa del benessere e della sicurezza del paziente prima, dopo e durante l'intervento chirurgico, esegue l'anestesia e può essere coinvolto nella gestione del dolore postoperatorio e in numerose altre attività.  

Patologie trattate

L'anestesista è coinvolto in qualsiasi tipo di intervento chirurgico o non chirurgico (ad esempio una colonscopia) che prevede il ricorso alla sedazione, e può quindi partecipare al trattamento di qualsiasi tipo di patologia o condizione che richieda un supporto di questo tipo.

Chirurgia del ginocchio e dell'anca

Area chirurgica

Chirurgia del ginocchio e dell'anca

Area chirurgica
È una branca dell’ortopedia che tratta le patologie di ginocchio ed anca, sia traumatiche che degenerative. Grazie ad una costante ricerca ed ottimizzazione delle metodiche, queste tecniche chirurgiche offrono una minore invasività ad un recupero più rapido, rispetto al passato. Un esempio è l’intervento di sostituzione protesica del ginocchio, spesso soluzione al dolore e alla limitazione dei movimenti provocati dalla gonartrosi, patologia degenerativa che interessa le articolazioni del ginocchio, purtroppo piuttosto comune.  

Patologie trattate

Gonartrosi, Coxartrosi, Chirurgia della patologia di ambito traumatologico

Chirurgia del piede e della caviglia

Area chirurgica

Chirurgia del piede e della caviglia

Area chirurgica
È una branca dell’ortopedia che si occupa delle patologie degenerative e traumatiche del piede e della caviglia. L’intervento più richiesto è la correzione dell’alluce valgo, ma anche la correzione delle deformità delle altre dita, l’intervento per il neuroma di Morton, e per altre patologie più rare come il morbo di Ledderhose e le patologie dell’ età evolutiva come il calcagno valgo. Si eseguono routinariamente tutti gli interventi di chirurgia del piede con le tecniche attualmente più accreditate, nella maggioranza dei casi mini-invasive.  Particolare attenzione viene rivolta alla prevenzione del dolore post-operatorio, ridotto al minimo grazie alla riduzione dei tempi chirurgici, all’uso di tecniche mini-invasive ed alla piena collaborazione tra chirurghi, anestesisti e personale paramedico. Nella maggior parte dei casi il trattamento viene eseguito in anestesia loco-regionale in day surgery e quando possibile il paziente viene inviato al proprio domicilio il giorno stesso dell’intervento.  

Patologie trattate

Alluce valgo, correzione delle deformità, neuroma di Morton, morbo di Ledderhose, calcagno valgo; patologie traumatiche.
Ricovero
Ambulatorio

Chirurgia della mano, del polso e del gomito

Area chirurgica

Chirurgia della mano, del polso e del gomito

Area chirurgica
Nell’ambito della Chirurgia della mano le patologie più frequentemente trattate sono la Sindrome del Tunnel Carpale, il dito a scatto e la Sindrome di De Quervain, che si possono affrontare con approccio mini-invasivo e ricoveri in regime di day-surgery. Altre patologie sono più impegnative, come la Rizoartrosi e la Malattia di Dupuytren, le lesioni dei legamenti radiocarpici e intercarpici, gli esiti delle fratture, le rigidità, l’Artrosi e l’Artrite Reumatoide: queste, rare ma spesso fortemente invalidanti, sono più difficili da trattare, richiedono una breve degenza e necessitano di Chirurghi esperti . Alcune di queste già da diversi anni risolvibili anche con l’artroscopia.  

Patologie trattate

Sindrome del Tunnel Carpale, dito a scatto, la Sindrome di De Quervain, Rizoartrosi e la Malattia di Dupuytren, lesioni dei legamenti radiocarpici e intercarpici, esiti delle fratture, le rigidità, Artrosi e Artrite Reumatoide.

Chirurgia vertebrale

Area chirurgica Area ambulatoriale e diagnostica

Chirurgia vertebrale

Area chirurgica Area ambulatoriale e diagnostica
La chirurgia vertebrale è quella branca della chirurgia ortopedica che si occupa di intervenire chirurgicamente per risolvere o migliorare la prognosi delle patologie che interessano la colonna vertebrale e le vertebre.  

Patologie trattate

Artrite a carico della colonna vertebrale, artrosi a carico della colonna vertebrale, ernie e protrusioni discali, fratture che interessano le vertebre, malformazioni che interessano la schiena, spondilolistesi, stenosi cervicale o lombare.

Diagnostica per immagini

Area ambulatoriale e diagnostica

Diagnostica per immagini

Area ambulatoriale e diagnostica
La diagnostica per immagini comprende: ecografie, mammografie (anche con tomosintesi), MOC, ortopanoramiche (anche Cone Bean), radiologia tradizionale (rx), risonanza magnetica alto campo, risonanza magnetica aperta sotto carico in piedi G-SCAN, tomografia computerizzata.

Ortopedia

Area chirurgica Area ambulatoriale e diagnostica

Ortopedia

Area chirurgica Area ambulatoriale e diagnostica
L'Ortopedia è la disciplina chirurgica relativa al trattamento delle affezioni dell'apparato locomotore. Queste possono essere degenerative, legate ad esempio a artrosi, oppure traumatiche. Tale specializzazione abbraccia un vasto numero di patologie e quindi si avvale di Professionisti con competenze ultra-specialistiche.  

Patologie trattate

L'attuale ambito d'azione dell'ortopedia comprende: prevenzione e cura delle malformazioni congenite e acquisite dell'apparato locomotore, la diagnostica e la terapia di una lunga serie di malattie che hanno localizzazione negli organi di sostegno e movimento, cioè colonna vertebrale e arti, la traumatologia, che negli ultimi decenni, in conseguenza dell'aumentato ritmo di vita, è divenuta parte integrante dell'ortopedia ed è cresciuta enormemente.

Senologia

Area chirurgica Area ambulatoriale e diagnostica

Senologia

Area chirurgica Area ambulatoriale e diagnostica
La Senologia è la disciplina che si occupa a 360° gradi della patologia mammaria, con particolare attenzione alla prevenzione, diagnosi e cura del tumore al seno. Le donne sopra i 50 anni d’età hanno un maggior rischio di sviluppare un tumore mammario. Sono stati identificati altri fattori di rischio legati a fattori riproduttivi, fattori ormonali, fattori dietetici e metabolici, pregressa radioterapia e precedenti displasie o neoplasie mammarie. Inoltre, il 5-7% dei tumori mammari risulta essere legato a fattori ereditari.  

Patologie trattate

Le patologie più spesso trattate dal senologo sono tutte quelle che riguardano la mammella (ascessi, cisti, mastiti, processi infiammatori e infettivi di vario tipo), con particolare riguardo per le neoplasie mammarie.
Ambulatorio
Ambulatorio

Urologia

Area chirurgica Area ambulatoriale e diagnostica

Urologia

Area chirurgica Area ambulatoriale e diagnostica
L’ Urologia si occupa patologie dell’apparato uro-genitale.  

Patologie trattate

Le patologie più trattate sono: tumori dell’apparato uro-genitale, a prostata, rene e vescica, patologie non oncologiche, come ipertrofia prostatica, prostatite, cistite, incontinenza urinaria e calcolosi e patologie legate alle sessualità.

Casa di cura San Camillo Hospital

Via Padre Ignazio da Carrara, 37, Vittoria Apuana - 55042 Forte dei Marmi (LU)

Richiedi informazioni Contatta la struttura Invia segnalazioni
Casa di cura San Camillo Hospital
Contattaci per inviare la tua segnalazione

Per migliorare l’esperienza e il nostro servizio inviaci i tuoi suggerimenti e osservazioni.

Società di Gestione

Casa di Cura San Camillo Forte dei Marmi srl

C.F. e P.IVA 03672790049

REA CN 308463 Camera di Commercio di Cuneo

Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.

Piazza Cristo Re, 14 int 5 - 12051 Alba (CN)

PEC: sancamillofdm@legalmail.it

DPO - Data Protection Officer
Responsabile Protezione dei Dati
SLCDPO srls
dpo@korian.it
Resta in contatto, iscriviti alla nostra newsletter
Scopri tutte le strutture sanitarie sul territorio nazionale