Prestazioni

Filtra per
Filtra per
31 risultati

Campo visivo computerizzato

Scopri di più Richiedi una prenotazione

Campo visivo computerizzato

L’esame del campo visivo computerizzato serve a valutare se sono presenti alterazioni di sensibilità retinica o alterazioni a carico del nervo ottico. L’esame è svolto un occhio alla volta e la durata dell’esame è di circa 15 minuti per occhio.

A cosa serve

L’esame serve a valutare se sono presenti alterazioni di sensibilità retinica o alterazioni a carico del nervo ottico.

Come si svolge

Il paziente viene posizionato in modo da fissare 4 mire luminose di colore verde all’interno di una cupola e dovrà tenere un pulsante in mano. In base agli stimoli visivi percepiti, il paziente darà un feedback attraverso l’utilizzo di un controller.

Richiedi una prenotazione
Scopri le convenzioni con assicurazione e fondi

Ecocardiografia 3D (ecocardiogramma)

Scopri di più Richiedi una prenotazione

Ecocardiografia 3D (ecocardiogramma)

L’ecocardiografia è un esame grazie al quale si studiano il cuore e il flusso del sangue attraverso le valvole attraverso gli ultrasuoni. L’utilizzo di metodiche di acquisizione e ricostruzione 3D permette di avere immagini più definite ed accurate.

A cosa serve

Questo esame permette di effettuare una migliore valutazione d’insieme del cuore; si rivela particolarmente utile nel caso delle malattie valvolari  e dei difetti interatriali.

Come si svolge

Il paziente deve stendersi a petto nudo sul lettino in modo che l’ecografista gli possa posizionare gli elettrodi e spalmare un apposito gel (sia sul torace del paziente che sul trasduttore). Questa sonda verrà spostata sul petto con una leggera pressione. Al termine dell’esame gli elettrodi saranno rimossi e non resterà che pulirsi dal gel rimasto sul petto. La durata complessiva dell’esame è di circa 10-15 minuti.

Richiedi una prenotazione
Scopri le convenzioni con assicurazione e fondi

Ecocolordoppler addominale arterioso/venoso

Scopri di più Richiedi una prenotazione

Ecocolordoppler addominale arterioso/venoso

L’Ecocolordoppler addominale arterioso/venoso è un esame non invasivo grazie al quale è possibile studiare il flusso ematico mediante la visualizzazione dei principali vasi sanguigni a livello addominale.

A cosa serve

L’ecocolordoppler fornisce immagini a colori (rosso e blu) dei flussi venosi e arteriosi evidenziando anche le più piccole lesioni delle pareti dei vasi consentendo di valutarne con precisione l’entità.

Come si svolge

Per prima cosa viene applicato un gel sulla parte del corpo del paziente da esaminare e in seguito il medico appoggia una sonda così da ottenere le immagini che serviranno per formulare la diagnosi. L’esame di ecocolordoppler dura circa venti minuti.

Richiedi una prenotazione
Medici
Scopri le convenzioni con assicurazione e fondi

Ecocolordoppler cardiaco a riposo (ecocardio)

Scopri di più Richiedi una prenotazione

Ecocolordoppler cardiaco a riposo (ecocardio)

L’ecocolordoppler cardiaco a riposo è un esame mediante il quale il medico può visualizzare il cuore grazie agli ultrasuoni trasmessi dalla sonda che viene posizionata sul torace del paziente. Attraverso questo esame il cardiologo può visualizzare le camere cardiache, misurare le loro dimensioni, valutare la funzione di pompa del cuore e lo stato delle valvole cardiache.

A cosa serve

Grazie a questo esame il medico può identificare quasi tutte le malattie cardiache e monitorare la loro evoluzione nel tempo. Queste informazioni sono rilevanti anche nei pazienti affetti da un’aritmia cardiaca.

Come si svolge

Lo svolgimento dell’ecocolordoppler cardiaco è analogo a quello di qualsiasi altra ecografia: il paziente verrà fatto sdraiare su un lettino mentre il medico fa scorrere sul petto, all’altezza del cuore, la sonda dopo avere spalmato un po’ di gel.

Richiedi una prenotazione
Scopri le convenzioni con assicurazione e fondi

Ecocolordoppler tronchi sovraortici (TSA)

Scopri di più Richiedi una prenotazione

Ecocolordoppler tronchi sovraortici (TSA)

L’Ecocolordoppler dei tronchi sovraortici (TSA) è un esame utile a studiare e monitorare i vasi sanguigni (arterie e vene) che nutrono le strutture del capo, e per la diagnosi delle malattie cerebrovascolari.

A cosa serve

L’ecocolordoppler dei tronchi sovraortici (TSA) è un esame grazie al quale è possibile studiare la morfologia dei vasi (pervietà e calibro), riconoscere le lesioni aterosclerotiche (placche), il conseguente grado di stenosi e il loro evolversi e viene effettuato per escludere la presenza di trombosi venose.
L’ecocolordoppler fornisce immagini a colori (rosso e blu) dei flussi venosi e arteriosi evidenziando anche le più piccole lesioni delle pareti dei vasi consentendo di valutarne con precisione l’entità.

Come si svolge

L’ecocolordoppler dei tronchi sovraortici (TSA) si svolge come una qualsiasi ecografia e non comporta alcun disturbo per il paziente.

Richiedi una prenotazione
Medici
Scopri le convenzioni con assicurazione e fondi

Ecografia del seno

Scopri di più Richiedi una prenotazione

L’ecografia del seno è un esame di diagnostica per immagini che consente lo studio del parenchima mammario e dei cavi ascellari.

A cosa serve

Qualora ci fosse un sintomo clinico, l’ecografia del seno può rappresentare esame di primo livello consentendo di verificare l’origine del sintomo stesso (nodulo solido o liquido, raccolta flogistica, etc.). Nelle donne asintomatiche invece l’esame diventa un’indagine di secondo livello in seguito all’esecuzione di una mammografia ed al riscontro di un’alterazione sospetta o di un tessuto ad elevata densità ovvero ricco di componente fibro-ghiandolare.

L’ecografia consente inoltre l’esplorazione dei cavi ascellari normalmente mal valutabili con la sola mammografia.

Come si svolge

Durante l’ecografia del seno il Medico Radiologo effettua lo studio di entrambe le mammelle e dei cavi ascellari tramite una sonda ad alta frequenza, appositamente studiata per i tessuti molli.

Per eseguire l’esame è necessario che la paziente sia sdraiata in posizione supina e con le mani raccolte dietro la testa; fra sonda e cute viene applicato un gel per evitare che l’aria interposta blocchi gli ultrasuoni.
La procedura completa dura circa 15 minuti.

Richiedi una prenotazione
Scopri le convenzioni con assicurazione e fondi

Ecografia tiroide-paratiroide

Scopri di più Richiedi una prenotazione

Ecografia tiroide-paratiroide

L’ Ecografia tiroide-paratiroide è un esame che non prevede l’uso di radiazioni e si basa sull’emissione di ultrasuoni. Si esegue mediante focalizzazione spaziale secondo i vari piani anatomici dell’organo.

A cosa serve

L’ecografia della tiroide è un esame che viene prescritto per esplorare la struttura della tiroide, dei vasi sanguigni circostanti e degli organi contigui. Questo permette, in particolare, di individuare alterazioni della struttura della ghiandola come, ad esempio, la presenza di noduli.

Come si svolge

Per eseguire l’esame è necessario che il paziente sia in posizione supina, con il collo iperesteso. Si utilizza poi una sonda a elevata frequenza che viene posta a contatto con il collo. La procedura prevede lo scorrimento della sonda ecografica sulla parte interessata, preventivamente cosparsa di un gel trasparente che ha lo scopo di favorire il passaggio degli ultrasuoni.

Richiedi una prenotazione
Medici
Scopri le convenzioni con assicurazione e fondi

Elettroencefalogramma (EEG)

Scopri di più Richiedi una prenotazione

Elettroencefalogramma (EEG)

L’elettroencefalogramma (EEG) è un esame diagnostico che, grazie agli elettrodi posizionati sul cuoio capelluto, misura l’attività elettrica cerebrale, riproducendola, su uno schermo, sotto forma di una serie di onde.

A cosa serve

L’elettroencefalogramma è un esame che viene utilizzato principalmente per la diagnosi e il monitoraggio dell’epilessia. Viene talvolta prescritto anche a pazienti affetti dal cancro, perché sia i tumori primitivi del cervello, sia le eventuali metastasi cerebrali, possono provocare epilessia. Viene suggerito anche in caso di un sospetto di infiammazione del sistema nervoso e per diagnosticare i disturbi del sonno. Infine, può essere utile come esame complementare in caso di cefalea, traumi cranici e altre malattie neurologiche.

Come si svolge

Per svolgere l’esame vengono, prima di tutto, applicati gli elettrodi al paziente. Tramite una siringa senza ago viene inserito un gel conduttore sull’elettrodo e, muovendo la punta dell’ago, si spostano i capelli per migliorare il posizionamento dell’elettrodo. Durante la registrazione non si percepisce nulla ma è obbligatorio rimanere rilassati e fermi per ottimizzare la registrazione del segnale elettrico cerebrale e ridurre gli artefatti di origine muscolare e da movimento. Normalmente gli elettrodi vengono montati secondo uno schema fisso (sistema 10-20) su tutte le parti del cuoio capelluto. Poiché ogni elettrodo riflette in prima linea l’attività della parte cerebrale più vicina, l’EEG è in grado di fornire informazioni non solo su attività elettriche anomale, ma anche sulla loro localizzazione.

Richiedi una prenotazione
Scopri le convenzioni con assicurazione e fondi

Esame audiometrico (tonale)

Scopri di più Richiedi una prenotazione

Esame audiometrico (tonale)

L’esame audiometrico tonale è un esame, effettuato dal tecnico audiometrista, che permette di fornire informazioni sulla capacità uditiva.

A cosa serve

Questo esame permette di individuare eventuali perdite della percezione uditiva.

Come si svolge

Per eseguire l’esame audiometrico tonale sono necessarie una cabina insonorizzata e un paio di cuffie da mettere sulle orecchie. Il tecnico audiometrista invierà dei suoni (dai toni bassi fino ad arrivare a quelli alti) e il paziente dovrà dare un cenno di consenso o di premere un pulsante tutte le volte che percepirà il suono: questo serve a determinare la soglia di minima udibilità del soggetto.

L’esame può prevedere anche l’uso di un dispositivo che viene posizionato sull’osso dietro l’orecchio che trasmette le vibrazioni direttamente all’orecchio interno. Attraverso l’uso delle vibrazioni si valuta la funzionalità dell’orecchio interno.

Richiedi una prenotazione
Scopri le convenzioni con assicurazione e fondi

Esame impedenzometrico

Scopri di più Richiedi una prenotazione

Esame impedenzometrico

L’esame impedenzometrico è un esame che viene eseguito da uno specialista otorinolaringoiatra, grazie al quale si ricavano informazioni circa lo stato di salute e la funzionalità dell’orecchio.

A cosa serve

Questo esame consente di valutare l’elasticità del timpano e della catena di ossa responsabili della funzione dell’udito; risulta anche utile per diagnosticare eventuali disturbi a carico dell’orecchio medio. Può essere anche utilizzato per monitorare l’andamento di una terapia prescritta.

Come si svolge

Per eseguire l’esame si inserisce un cono all’interno dell’orecchio dal quale viene emessa una pressione sonora di entità variabile in grado di mettere in movimento il timpano e la catena degli ossicini a esso annessi. Sulla base dei risultati ottenuti dall’esame, lo specialista sarà in grado di rilevare eventuali disturbi a carico della percezione uditiva e di comprendere la natura del problema uditivo.

Richiedi una prenotazione
Scopri le convenzioni con assicurazione e fondi
Delle Valli
Contatta il CUP della tua regione o le nostre strutture
per maggiori informazioni sulle prenotazioni in convenzione con il SSN.
Oppure compila il form per richiedere una prenotazione in regime privato o assicurato
*I campi sono obbligatori

Delle Valli

Largo Valsabbia, 26, Zona Prati Fiscali - 00141 Roma

Prenota online Contatta la struttura Invia segnalazioni
Delle Valli
Contattaci per inviare la tua segnalazione

Per migliorare l’esperienza e il nostro servizio inviaci i tuoi suggerimenti e osservazioni.

Società di Gestione

Gilar spa

C.F. e P.IVA 05465370582

REA RM 493059 Camera di Commercio di Roma

Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.

Via Genina, 30 - 00139 Roma

PEC: gilar@arubapec.it

Trasparenza

DPO - Data Protection Officer
Responsabile Protezione dei Dati
SLCDPO srls
dpo@korian.it
Resta in contatto, iscriviti alla nostra newsletter
Scopri tutte le strutture sanitarie sul territorio nazionale