Servizi al paziente

Casa di cura
Centro di riabilitazione
Poliambulatorio
Casa di cura

Modalità di ricovero

L’accoglienza

Dopo aver regolarizzato le formalità di accettazione la persona viene indirizzata in reparto per la presa in carico iniziale da parte del medico e del personale infermieristico che, oltre a fornire tutte le informazioni utili a un primo orientamento nella Casa di Cura, iniziano la prima valutazione clinica e assistenziale e impostano il programma terapeutico personalizzato.

La valutazione multidimensionale non ha il solo obiettivo di rilevare bisogni specifici legati alla patologia e a eventuali disabilità, ma anche quelli inerenti a convinzioni religiose e culturali, in modo da facilitare la fruizione dei servizi e a promuovere le condizioni più adeguate per andare incontro ad ogni esigenza ed orientamento: la possibilità di scegliere il vitto, il rispetto per le convinzioni religiose e il servizio di mediazione linguistica e culturale.

Di norma il giorno successivo all’ingresso avviene la valutazione del medico fisiatra e la progettazione del percorso riabilitativo individuale.

Durante il percorso un’équipe multidisciplinare coordinata dal medico di reparto monitora e rivaluta le necessità del ricoverato e le eventuali modifiche da apportare al progetto terapeutico e riabilitativo individuale.

Il Paziente deve presentare la seguente documentazione:

  • documento d’identità
  • codice fiscale
  • tesserino sanitario
  • eventuale esenzione ticket
  • lettera di dimissione ospedaliera o documentazione sanitaria recente
  • titolo di Amministratore di Sostegno, se presente
  • deposito cauzionale in caso di ricoveri in forma privata o in comfort alberghiero

Cosa portare

Durante il ricovero si consiglia di portare solamente gli effetti personali strettamente necessari.

Il bagaglio dovrà essere il più essenziale possibile: spazzolino da denti, dentifricio, sapone neutro, tagliaunghie, shampoo, balsamo, pettine, occorrente per la rasatura, eventuale contenitore della protesi dentaria, indumenti di ricambio, biancheria personale, vestaglia, pantofole, asciugamani, bavaglio se necessario e, in caso di ricovero per riabilitazione, tuta da ginnastica e scarpe chiuse con la suola in gomma.

Nei giorni successivi al ricovero è sempre possibile farsi portare da casa quanto altro necessario. Si consiglia di non portare oggetti di valore o grosse somme di denaro per evitarne lo smarrimento o il furto.

La Direzione non risponde e declina ogni responsabilità per oggetti e denari smarriti o sottratti in qualsiasi ambiente della Casa di Cura.

È possibile eventualmente depositare i propri valori in cassaforte rivolgendosi alla Reception, mentre le camere con maggior comfort alberghiero sono dotate di cassaforte individuale.

Dimissioni

La dimissione viene decisa dal medico di reparto e dal fisiatra in funzione di obiettivi funzionali e clinici ipotizzati al momento del ricovero. I medici avranno cura di comunicare al ricoverato e ai suoi familiari la data di dimissione prevista con un certo anticipo, organizzando, se necessario, il percorso di continuità assistenziale sul territorio. Al momento della dimissione, che avviene preferibilmente entro le ore 12.00, viene consegnata al Paziente la lettera di dimissione destinata al medico curante, completa di tutte le indicazioni necessarie per il rientro a domicilio o l’invio in una residenza protetta.

Si ricorda di ritirare tutti gli effetti personali e gli eventuali documenti clinici consegnati al personale durante la degenza.


Richiesta cartella clinica

Il rilascio di certificati e della copia della cartella clinica può essere richiesto alla Reception mediante la compilazione di un modulo da sottoporre all’approvazione della Direzione Sanitaria.

Per motivi di riservatezza la richiesta ed il ritiro devono essere effettuati personalmente dall’interessato o, se impossibilitato, da altra persona formalmente delegata e munita di documento di riconoscimento.

La copia della cartella viene effettuata entro 30 giorni dalla richiesta.


Progetto Riabilitativo Individuale Multidisciplinare

Per ogni Paziente viene predisposto un Progetto Riabilitativo Individuale Multidisciplinare che, secondo il principio della presa in carico globale, tiene conto anche dei bisogni clinico-assistenziali.

Il percorso riabilitativo avviene sulla base di protocolli di trattamento validati che prevedono valutazioni funzionali specifiche per patologia all’ingresso e in fase di dimissione.


Piano Riabilitativo Integrato Multidisciplinare

Per ottimizzare la presa in carico del paziente e progettare al meglio il percorso clinico assistenziale e riabilitativo, l’Equipe, si avvale di uno schema progettuale denominato Piano Riabilitativo Integrato Multidisciplinare (PRIM) ed elaborato sulla base delle informazioni a carattere clinico, assistenziale, funzionale e socio sanitario rilevate da ogni componente dell’Equipe al momento della presa in carico.

Il PRI/PRIM riporta per ogni area le valutazioni effettuate all’ingresso e gli obiettivi del percorso formulati dai vari professionisti. Il PRI/PRIM viene modificato, adattato e nuovamente comunicato al paziente ed agli operatori qualora si verifichi un cambiamento sostanziale degli elementi in base a cui è stato elaborato (bisogni, preferenze, menomazioni, abilità-disabilità residue, limiti ambientali e di risorse, aspettative, priorità) anche in relazione ai tempi, alle azioni o alle condizioni precedentemente definiti.

In seguito alla progettazione ha luogo l’erogazione del servizio. Fermo restando che l’obiettivo primario rimane la stabilizzazione clinica e il maggior recupero possibile, gli obiettivi vengono formulati nell’ottica di una presa in carico globale della persona e, ovviamente, in correlazione al progetto di ricovero (setting).

NB: i risultati delle scale di valutazione vengono registrati nell’apposita sezione del PRIM dai singoli professionisti in tempo reale.


Assistenza medica

In struttura il Personale Medico è presente 24 ore su 24.


Assistenza infermieristica

In struttura il Personale Infermieristico è presente 24 ore su 24. I Pazienti usufruiscono dell’assistenza infermieristica, da parte di Personale abilitato a norma di legge.


Assistenza psicologica

Gli Psicologi garantiscono idoneo supporto psicologico agli Ospiti e, qualora necessario, ai loro familiari.


Riabilitazione fisioterapica

La riabilitazione fisioterapica mira al recupero, al mantenimento o alla riduzione della perdita delle capacità funzionali residue.


Cura e igiene della Persona

Garantita dagli Operatori addetti all’assistenza che agiscono sulla base dei piani assistenziali individualizzati, rispettando specifici protocolli, in coerenza con le consegne medico-infermieristiche.


Servizio ristorazione

Il personale sanitario della Casa di Cura segue la gestione dell’aspetto nutrizionale delle persone ricoverate, elaborando diete personalizzate in relazione agli aspetti clinici e sulla base delle linee guida nazionali e internazionali in ambito di nutrizione clinica, rispettando però il gusto e le abitudini alimentari della persona ricoverata.

I pasti vengono serviti nei seguenti orari:

  • Colazione dalle ore 07.30 alle ore 09.30
  • Pranzo dalle ore 13.00 alle ore 14.00
  • Cena dalle ore 18.00 alle ore 19.00

Servizio di sanificazione ambientale

La pulizia delle camere e la sanificazione quotidiana di tutti i locali e gli spazi abitativi, sono garantite dal personale addetto.


Lavanderia

Il servizio privato di lavanderia garantisce, su richiesta, il lavaggio della biancheria personale degli Ospiti.


Assistenza spirituale e religiosa

Su richiesta è possibile ricevere assistenza spirituale dal proprio ministro di culto nel rispetto reciproco.


Parcheggio

È disponibile un ampio parcheggio gratuito per accompagnatori, visitatori e pazienti. In prossimità dell’ingresso principale sono riservati posti per disabili.


Podologo

Disponibile in caso di specifiche necessità.


Parrucchiere, barbiere, estetista

Su richiesta


Bar e punti di ristoro

La struttura è dotata di bar interno aperto tutti i giorni dalle ore 8.30 alle 17.30 a disposizione di tutti gli Ospiti e dei visitatori, compatibilmente alle disposizioni regionali riferite al COVID-19.

Sono presenti erogatori di bevande e generi di ristoro per Ospiti e visitatori.


Centro di riabilitazione

Modalità di ricovero

L’accoglienza

Dopo aver regolarizzato le formalità di accettazione la persona viene indirizzata in reparto per la presa in carico iniziale da parte del medico e del personale infermieristico che, oltre a fornire tutte le informazioni utili a un primo orientamento nella Casa di Cura, iniziano la prima valutazione clinica e assistenziale e impostano il programma terapeutico personalizzato.

La valutazione multidimensionale non ha il solo obiettivo di rilevare bisogni specifici legati alla patologia e a eventuali disabilità, ma anche quelli inerenti a convinzioni religiose e culturali, in modo da facilitare la fruizione dei servizi e a promuovere le condizioni più adeguate per andare incontro ad ogni esigenza ed orientamento: la possibilità di scegliere il vitto, il rispetto per le convinzioni religiose e il servizio di mediazione linguistica e culturale.

Di norma il giorno successivo all’ingresso avviene la valutazione del medico fisiatra e la progettazione del percorso riabilitativo individuale.

Durante il percorso un’équipe multidisciplinare coordinata dal medico di reparto monitora e rivaluta le necessità del ricoverato e le eventuali modifiche da apportare al progetto terapeutico e riabilitativo individuale.

Il Paziente deve presentare la seguente documentazione:

  • documento d’identità
  • codice fiscale
  • tesserino sanitario
  • eventuale esenzione ticket
  • lettera di dimissione ospedaliera o documentazione sanitaria recente
  • titolo di Amministratore di Sostegno, se presente
  • deposito cauzionale in caso di ricoveri in forma privata o in comfort alberghiero

Cosa portare

Durante il ricovero si consiglia di portare solamente gli effetti personali strettamente necessari.

Il bagaglio dovrà essere il più essenziale possibile: spazzolino da denti, dentifricio, sapone neutro, tagliaunghie, shampoo, balsamo, pettine, occorrente per la rasatura, eventuale contenitore della protesi dentaria, indumenti di ricambio, biancheria personale, vestaglia, pantofole, asciugamani, bavaglio se necessario e, in caso di ricovero per riabilitazione, tuta da ginnastica e scarpe chiuse con la suola in gomma.

Nei giorni successivi al ricovero è sempre possibile farsi portare da casa quanto altro necessario. Si consiglia di non portare oggetti di valore o grosse somme di denaro per evitarne lo smarrimento o il furto.

La Direzione non risponde e declina ogni responsabilità per oggetti e denari smarriti o sottratti in qualsiasi ambiente della Casa di Cura.

È possibile eventualmente depositare i propri valori in cassaforte rivolgendosi alla Reception, mentre le camere con maggior comfort alberghiero sono dotate di cassaforte individuale.

Dimissioni

La dimissione viene decisa dal medico di reparto e dal fisiatra in funzione di obiettivi funzionali e clinici ipotizzati al momento del ricovero. I medici avranno cura di comunicare al ricoverato e ai suoi familiari la data di dimissione prevista con un certo anticipo, organizzando, se necessario, il percorso di continuità assistenziale sul territorio. Al momento della dimissione, che avviene preferibilmente entro le ore 12.00, viene consegnata al Paziente la lettera di dimissione destinata al medico curante, completa di tutte le indicazioni necessarie per il rientro a domicilio o l’invio in una residenza protetta.

Si ricorda di ritirare tutti gli effetti personali e gli eventuali documenti clinici consegnati al personale durante la degenza.


Richiesta cartella clinica

Il rilascio di certificati e della copia della cartella clinica può essere richiesto alla Reception mediante la compilazione di un modulo da sottoporre all’approvazione della Direzione Sanitaria.

Per motivi di riservatezza la richiesta ed il ritiro devono essere effettuati personalmente dall’interessato o, se impossibilitato, da altra persona formalmente delegata e munita di documento di riconoscimento.

La copia della cartella viene effettuata entro 30 giorni dalla richiesta.


Progetto Riabilitativo Individuale Multidisciplinare

Per ogni Paziente viene predisposto un Progetto Riabilitativo Individuale Multidisciplinare che, secondo il principio della presa in carico globale, tiene conto anche dei bisogni clinico-assistenziali.

Il percorso riabilitativo avviene sulla base di protocolli di trattamento validati che prevedono valutazioni funzionali specifiche per patologia all’ingresso e in fase di dimissione.


Piano Riabilitativo Integrato Multidisciplinare

Per ottimizzare la presa in carico del paziente e progettare al meglio il percorso clinico assistenziale e riabilitativo, l’Equipe, si avvale di uno schema progettuale denominato Piano Riabilitativo Integrato Multidisciplinare (PRIM) ed elaborato sulla base delle informazioni a carattere clinico, assistenziale, funzionale e socio sanitario rilevate da ogni componente dell’Equipe al momento della presa in carico.

Il PRI/PRIM riporta per ogni area le valutazioni effettuate all’ingresso e gli obiettivi del percorso formulati dai vari professionisti. Il PRI/PRIM viene modificato, adattato e nuovamente comunicato al paziente ed agli operatori qualora si verifichi un cambiamento sostanziale degli elementi in base a cui è stato elaborato (bisogni, preferenze, menomazioni, abilità-disabilità residue, limiti ambientali e di risorse, aspettative, priorità) anche in relazione ai tempi, alle azioni o alle condizioni precedentemente definiti.

In seguito alla progettazione ha luogo l’erogazione del servizio. Fermo restando che l’obiettivo primario rimane la stabilizzazione clinica e il maggior recupero possibile, gli obiettivi vengono formulati nell’ottica di una presa in carico globale della persona e, ovviamente, in correlazione al progetto di ricovero (setting).

NB: i risultati delle scale di valutazione vengono registrati nell’apposita sezione del PRIM dai singoli professionisti in tempo reale.


Assistenza infermieristica

In struttura il Personale Infermieristico è presente 24 ore su 24. I Pazienti usufruiscono dell’assistenza infermieristica, da parte di Personale abilitato a norma di legge.


Assistenza psicologica

Gli Psicologi garantiscono idoneo supporto psicologico agli Ospiti e, qualora necessario, ai loro familiari.


Riabilitazione fisioterapica

La riabilitazione fisioterapica mira al recupero, al mantenimento o alla riduzione della perdita delle capacità funzionali residue.


Cura e igiene della Persona

Garantita dagli Operatori addetti all’assistenza che agiscono sulla base dei piani assistenziali individualizzati, rispettando specifici protocolli, in coerenza con le consegne medico-infermieristiche.


Servizio ristorazione

Il personale sanitario della Casa di Cura segue la gestione dell’aspetto nutrizionale delle persone ricoverate, elaborando diete personalizzate in relazione agli aspetti clinici e sulla base delle linee guida nazionali e internazionali in ambito di nutrizione clinica, rispettando però il gusto e le abitudini alimentari della persona ricoverata.

I pasti vengono serviti nei seguenti orari:

  • Colazione dalle ore 07.30 alle ore 09.30
  • Pranzo dalle ore 13.00 alle ore 14.00
  • Cena dalle ore 18.00 alle ore 19.00

Servizio di sanificazione ambientale

La pulizia delle camere e la sanificazione quotidiana di tutti i locali e gli spazi abitativi, sono garantite dal personale addetto.


Lavanderia

Il servizio privato di lavanderia garantisce, su richiesta, il lavaggio della biancheria personale degli Ospiti.


Assistenza spirituale e religiosa

Su richiesta è possibile ricevere assistenza spirituale dal proprio ministro di culto nel rispetto reciproco.


Parcheggio

È disponibile un ampio parcheggio gratuito per accompagnatori, visitatori e pazienti. In prossimità dell’ingresso principale sono riservati posti per disabili.


Podologo

Disponibile in caso di specifiche necessità.


Parrucchiere, barbiere, estetista

Su richiesta


Bar e punti di ristoro

La struttura è dotata di bar interno aperto tutti i giorni dalle ore 8.30 alle 17.30 a disposizione di tutti gli Ospiti e dei visitatori, compatibilmente alle disposizioni regionali riferite al COVID-19.

Sono presenti erogatori di bevande e generi di ristoro per Ospiti e visitatori.


Poliambulatorio

Prenotare visite ed esami

Per prenotare prestazioni private


Disdire una prenotazione

Per disdire prestazioni private


Parcheggio

È disponibile un ampio parcheggio gratuito per accompagnatori, visitatori e pazienti. In prossimità dell’ingresso principale sono riservati posti per disabili.


Bar e punti di ristoro

La struttura è dotata di bar interno aperto tutti i giorni dalle ore 8.30 alle 17.30 a disposizione di tutti gli Ospiti e dei visitatori, compatibilmente alle disposizioni regionali riferite al COVID-19.

Sono presenti erogatori di bevande e generi di ristoro per Ospiti e visitatori.


Villa delle Terme Falciani

Via Cassia, 217, Impruneta (FI)

Richiedi informazioni Contatta la struttura Invia segnalazioni
Villa delle Terme Falciani
Contattaci per inviare la tua segnalazione

Per migliorare l’esperienza e il nostro servizio inviaci i tuoi suggerimenti e osservazioni.

Società di Gestione

Villa delle Terme spa

(soggetta a direzione e coordinamento di Korian S.A.)

C.F. e P.IVA 01322470483

REA FI 212360 Camera di Commercio di Firenze

Capitale Sociale € 400.000,00 i.v.

Via Marconi, 4 stradario P3276 - 50131 Firenze

PEC: villadelleterme@pec.villadelleterme.com

Resta in contatto, iscriviti alla nostra newsletter