Prestazioni

Filtra per
Filtra per
18 risultati

Angio TAC dei tronchi sovraortici e del circolo intracranico (TSA)

Scopri di più Richiedi una prenotazione

Angio TAC dei tronchi sovraortici e del circolo intracranico (TSA)

L’Angio-TAC dei tronchi sovraortici (TSA) e del circolo intracranico è un esame che consiste nell’esecuzione di una TAC durante la quale si somministra un agente di contrasto per via endovenosa.

A cosa serve

L’Angio-TAC dei tronchi sovraortici e del circolo intracranico (TSA) è un esame che ha come obiettivo quello di diagnosticare eventuali anomalie delle arterie del collo e dell’encefalo. Queste anomalie possono essere: stenosi e occlusioni, dissezioni arteriose, malformazioni artero-venose (MAV) e fistole durali (FAVD), aneurismi e pseudoaneurismi, trombosi.

Come si svolge

Prima di posizionare il paziente sul lettino della TAC, viene posizionato un accesso venoso periferico per iniettare l’agente di contrasto iodato.
L’esame dura pochi minuti.

Norme di preparazione

È necessario eseguire un dosaggio della funzionalità renale. Bisognerà osservare il digiuno prima dell’esecuzione dell’esame.

Richiedi una prenotazione
Medici
Scopri le convenzioni con assicurazione e fondi

Ecocolordoppler addominale arterioso/venoso

Scopri di più Richiedi una prenotazione

Ecocolordoppler addominale arterioso/venoso

L’Ecocolordoppler addominale arterioso/venoso è un esame non invasivo grazie al quale è possibile studiare il flusso ematico mediante la visualizzazione dei principali vasi sanguigni a livello addominale.

A cosa serve

L’ecocolordoppler fornisce immagini a colori (rosso e blu) dei flussi venosi e arteriosi evidenziando anche le più piccole lesioni delle pareti dei vasi consentendo di valutarne con precisione l’entità.

Come si svolge

Per prima cosa viene applicato un gel sulla parte del corpo del paziente da esaminare e in seguito il medico appoggia una sonda così da ottenere le immagini che serviranno per formulare la diagnosi. L’esame di ecocolordoppler dura circa venti minuti.

Richiedi una prenotazione
Medici
Scopri le convenzioni con assicurazione e fondi

Ecocolordoppler tronchi sovraortici (TSA)

Scopri di più Richiedi una prenotazione

Ecocolordoppler tronchi sovraortici (TSA)

L’Ecocolordoppler dei tronchi sovraortici (TSA) è un esame utile a studiare e monitorare i vasi sanguigni (arterie e vene) che nutrono le strutture del capo, e per la diagnosi delle malattie cerebrovascolari.

A cosa serve

L’ecocolordoppler dei tronchi sovraortici (TSA) è un esame grazie al quale è possibile studiare la morfologia dei vasi (pervietà e calibro), riconoscere le lesioni aterosclerotiche (placche), il conseguente grado di stenosi e il loro evolversi e viene effettuato per escludere la presenza di trombosi venose.
L’ecocolordoppler fornisce immagini a colori (rosso e blu) dei flussi venosi e arteriosi evidenziando anche le più piccole lesioni delle pareti dei vasi consentendo di valutarne con precisione l’entità.

Come si svolge

L’ecocolordoppler dei tronchi sovraortici (TSA) si svolge come una qualsiasi ecografia e non comporta alcun disturbo per il paziente.

Richiedi una prenotazione
Medici
Scopri le convenzioni con assicurazione e fondi

Ecografia del seno

Scopri di più Richiedi una prenotazione

L’ecografia del seno è un esame di diagnostica per immagini che consente lo studio del parenchima mammario e dei cavi ascellari.

A cosa serve

Qualora ci fosse un sintomo clinico, l’ecografia del seno può rappresentare esame di primo livello consentendo di verificare l’origine del sintomo stesso (nodulo solido o liquido, raccolta flogistica, etc.). Nelle donne asintomatiche invece l’esame diventa un’indagine di secondo livello in seguito all’esecuzione di una mammografia ed al riscontro di un’alterazione sospetta o di un tessuto ad elevata densità ovvero ricco di componente fibro-ghiandolare.

L’ecografia consente inoltre l’esplorazione dei cavi ascellari normalmente mal valutabili con la sola mammografia.

Come si svolge

Durante l’ecografia del seno il Medico Radiologo effettua lo studio di entrambe le mammelle e dei cavi ascellari tramite una sonda ad alta frequenza, appositamente studiata per i tessuti molli.

Per eseguire l’esame è necessario che la paziente sia sdraiata in posizione supina e con le mani raccolte dietro la testa; fra sonda e cute viene applicato un gel per evitare che l’aria interposta blocchi gli ultrasuoni.
La procedura completa dura circa 15 minuti.

Richiedi una prenotazione
Scopri le convenzioni con assicurazione e fondi

Mammografia

Scopri di più Richiedi una prenotazione

La mammografia è un esame chiave nella prevenzione del tumore alla mammella.
Grazie all’impiego di radiazioni ionizzanti essa consente lo studio della mammella ed è in grado di rilevare la presenza di lesioni mammarie come, per esempio, quelle di origine tumorale che si presentano sotto forma di opacità nodulari a margini irregolari, micro-calcificazioni polimorfe, oppure aree di distorsione strutturale.

Richiedi una prenotazione
Scopri le convenzioni con assicurazione e fondi

Risonanza magnetica all’encefalo

Scopri di più Richiedi una prenotazione

Risonanza magnetica all’encefalo

La risonanza magnetica dell’encefalo è un esame che ha lo scopo di evidenziare alterazioni strutturali in caso di patologie a carico dell’encefalo come: cefalee, deficit neurologici a insorgenza improvvisa, demenze, tumori primitivi o metastasi, patologie demielinizzanti come la sclerosi multipla o patologie infettive tipo encefalite o meningite.

Richiedi una prenotazione
Medici
Scopri le convenzioni con assicurazione e fondi

Risonanza magnetica alla colonna vertebrale

Scopri di più Richiedi una prenotazione

Risonanza magnetica alla colonna vertebrale

La risonanza magnetica alla colonna vertebrale è un esame che trova il suo scopo nella diagnosi di sospette alterazioni a carico dei dischi intervertebrali (protrusioni ed ernie), del tessuto osseo e del midollo spinale. 

Come si svolge

Può essere eseguita distesi supini oppure in stazione eretta o seduta, se il sospetto diagnostico si orienta verso una alterazione funzionale dipendente dalla postura.

Richiedi una prenotazione
Medici
Scopri le convenzioni con assicurazione e fondi

Risonanza magnetica alla mammella

Scopri di più Richiedi una prenotazione

Risonanza magnetica alla mammella

La risonanza magnetica seno (mammaria) è un esame diagnostico non invasivo che viene eseguito su una macchina ad alto campo magnetico (1,5T) per lo studio della ghiandola mammaria e delle stazioni linfonodali in pazienti con particolari indicazioni. A seconda dell’indicazione, la risonanza magnetica seno (mammaria) può essere effettuata con o senza il mezzo di contrasto.

A cosa serve

La risonanza magnetica seno (mammaria) senza mezzo di contrasto viene eseguita per lo studio degli impianti protesici sia che siano state applicate a scopo estetico, sia come ricostruzioni dopo interventi oncologici per la valutazione della loro integrità e delle eventuali complicanze.
Le principali indicazioni della risonanza magnetica seno (mammaria) con mezzo di contrasto sono:

  • la sorveglianza di donne ad alto rischio genetico-familiare di tumore mammario
  • la stadiazione locale di tumore prima dell’intervento chirurgico
  • la valutazione in pazienti in chemioterapia neoadiuvante
  • la diagnosi differenziale tra recidiva locale e cicatrice chirurgica in pazienti operate quando l’esame clinico e/o l’imaging convenzionale siano dubbi o sospetti
  • lesioni mammarie in pazienti con secrezioni dubbie o sospette non identificate alle tecniche tradizionali ed in particolare nei casi in cui la galattografia sia non eseguibile o non conclusiva.
Richiedi una prenotazione
Scopri le convenzioni con assicurazione e fondi

RM colonna cervicale senza e con mezzo di contrasto (MDC)

Scopri di più Richiedi una prenotazione

RM colonna cervicale senza e con mezzo di contrasto (MDC)

La risonanza magnetica della colonna cervicale è un esame utile allo studio dei dischi, del midollo e delle vertebre del tratto cervicale della colonna vertebrale.

Richiedi una prenotazione
Medici
Scopri le convenzioni con assicurazione e fondi

RM colonna dorsale senza e con mezzo di contrasto (MDC)

Scopri di più Richiedi una prenotazione

RM colonna dorsale senza e con mezzo di contrasto (MDC)

La risonanza magnetica della colonna dorsale è un esame utile allo studio di eventuali lesioni traumatiche dei corpi vertebrali, come per esempio fratture. Viene prescritto anche per studiare lesioni a carico del midollo e per cercare metastasi. 

Richiedi una prenotazione
Medici
Scopri le convenzioni con assicurazione e fondi
Vigne Nuove
Contatta il CUP della tua regione o le nostre strutture
per maggiori informazioni sulle prenotazioni in convenzione con il SSN.
Oppure compila il form per richiedere una prenotazione in regime privato o assicurato
*I campi sono obbligatori

Vigne Nuove

Via Giovanni Pastrone, 41, Bufalotta Vigne Nuove - 00139 Roma

Prenota online Contatta la struttura Invia segnalazioni
Vigne Nuove
Contattaci per inviare la tua segnalazione

Per migliorare l’esperienza e il nostro servizio inviaci i tuoi suggerimenti e osservazioni.

Società di Gestione

Gilar spa

C.F. 05465370582 P.IVA 01404031005

REA RM 493059 Camera di Commercio di Roma

Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.

Via Genina, 30 - 00139 Roma

PEC: gilar@arubapec.it

Trasparenza

DPO - Data Protection Officer
Responsabile Protezione dei Dati
SLCDPO srls
dpo@korian.it
Resta in contatto, iscriviti alla nostra newsletter
Scopri tutte le strutture sanitarie sul territorio nazionale